Come organizzare un armadio a ponte

Ciao! Oggi ti voglio raccontare come ho organizzato l’armadio dove tengo i miei amatissimi vestiti!

Il mio armadio è parte integrante di un mobile a ponte, quelle classiche camerette che molti ragazzini cresciuti negli anni 90 hanno, e che io per anni ho letteralmente odiato, finché non ho trovato la maniera giusta per organizzarlo.

Un giorno mi sono messa di sana pianta, l’ho svuotato totalmente, e dopo aver valutato cosa tenere, cosa regalare o mettere in vendita, cosa far aggiustare o modificare ed eventualmente tingere per poterlo finalmente usare, ho proceduto in questo modo:

Mi sono tenuta la parte in basso tutta libera per poter mettere tutti i pantaloni, jeans ed eventualmente l’unico pantalone della tuta in mio possesso, appesi, in questo modo:

IMG_1201

dividendoli per colore

Per quanto riguarda le quattro ante centrali, il mio problema, essendo state pensate per  mettere solo vestiti appesi, era come sistemare tutto quello che andava piegato, non disponendo di una cassettiera abbastanza capiente. Quindi ho acquistato quei contenitori con scompartimenti da appendere alle aste, in modo da avere a disposizione una piccola scaffalatura e li ho disposti uno da una parte e uno dall’altra.

Nelle prime due ante ho sistemato l’appeso in questo modo:

giacche leggere, cardigan, camicie, gonne e vestitini da giorno

nei contenitori:

t-shirt a manica corta (quelle che uso in inverno), t-shirt a manica lunga e in alto quelle due o tre felpe che non uso praticamente mai ma che possono sempre tornarmi utili!!

IMG_1200

Invece nelle altre due ante, ho pensato di mettere:

Nei contenitori: i maglioni divisi tra quelli più leggeri e quelli più pesanti (nell’ultimo scomparto quelli che uso di meno, ma mi dispiace regalare) e i lupetti che spesso abbino a questi;

Appesi invece ci sono tutte le giacche e i cappotti pensanti e i vestiti lunghi e quelli che uso per uscire la sera o in qualche occasione particolare.

IMG_1202

Nelle due ante laterali invece uso tenere gli accessori, borse e delle scatole contenenti sciarpe, guanti, berretti e cinture, in ogni scatola un accessorio diverso

Nelle cassettiere in basso tutto l’intimo, mentre invece i pigiami sempre in delle scatole riposte all’interno dell armadio, ma comunque vicino per facilitarmi quando ne ho bisogno.

Spero di essere stata chiara e di aver dato qualche idea da cui prendere ispirazione,

se ti va raccontami come ti sei organizzata con il tuo armadio.

A presto

Marcella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...